in caso di alluvione
menu
Dove siamo
Numeri utili
In caso di emergenza
protezione civile
Cosa è
In Italia
Nella Regione Toscana
Nella Provincia di Firenze
Nel Circondario Empolese Valdelsa
Ipotesi di rischio nel Circondario Empolese Valdelsa
Volontariato
Meteo Regionale
AdB fiume Arno
Normative e documenti utili

curiosita'
Galleria immagini
Glossario
Esercitazioni Arno 34

Le alluvioni si verificano quando una zona che normalmente è asciutta viene allagata dalle acque che traboccano dalle rive e dagli argini di un torrente, canale o fiume in piena a seguito di piogge prolungate e/o di forte intensità.
Un'alluvione è un evento naturale prevedibile che nella maggior parte dei casi non si sviluppa con eccessiva rapidità dando così modo di prepararsi e di mettere in salvo persone e cose.


Prima dell'evento
fase di "preallarme"

Se abiti o lavori in edifici a rischio d'inondazione, qualora ritenga di trovarti in pericolo o sia stato avvertito dalle forze di polizia, devi adottare le seguenti misure preventive:

  • presta attenzione alle indicazioni fornite dalla radio, dalla TV o dalle Autorità locali
  • chiudi o blocca le porte di cantine e seminterrati
  • salvaguarda i beni posti in locali allagabili
  • poni al sicuro la tua autovettura in zone non raggiungibili dall'acqua
  • se abiti ai piani alti di un edificio, offri ospitalità a chi abita a quelli inferiori
  • se non corri il rischio di allagamento rimani preferibilmente in casa

Durante l'evento
fase di "allarme"

Se sei in casa

  • mantieni la calma
  • rimani in casa e se non sei al sicuro sali ai piani alti o eventualmente sul tetto della casa
  • non scendere per strada e non usare la macchina
  • presta la massima attenzione alle indicazioni fornite dalle Autorità locali
  • chiudi il gas
  • togli la corrente elettrica
  • chiudi porte e finestre
  • non usare il telefono se non in caso di effettiva necessità
  • non bere l'acqua del rubinetto

Se sei in macchina

  • rallenta
  • evita di attraversare ponti, passerelle e sottopassaggi
  • non sostare lungo gli argini, sui ponti o sulle passerelle per vedere la piena del fiume
  • evita di fermarti in zone allagate, la macchina potrebbe non ripartire più

Se hai raggiunto un'area sicura e vuoi tornare a casa

  • accertati che sia dichiarato ufficialmente dalle Autorità il cessato allarme
  • in casa non usare l'energia elettrica, anche se il pavimento è asciutto
  • prima di usare l'acqua del rubinetto accertati che i tecnici dell'acquedotto ne abbiano verificato la potabilità
  • non consumare cibi e viveri che sono stati a contatto con l'acqua torbida

Ricorda che

Se abiti o hai attività nei pressi di canali o torrenti devi prestare attenzione a non creare ostruzioni al fiume causando allagamenti.
Ovvero devi:
  • evitare di lasciare materiali di qualunque natura lungo le sponde del corso d'acqua (materiali edili, vasi, bidoni, attrezzi vari etc..)
  • non gettare rifiuti lungo le sponde o nel letto del fiume (canne, rami, immondizia di vario genere)
  • non costruire nell'alveo dei corsi d'acqua e/o lungo le rive muretti o baracche senza l'autorizzazione dell'autorità competenti
contatore accessi

A cura del Centro Intercomunale di Protezione Civile